Scroll to top
© 2020, Parco Archeologico Urbano della Città di Napoli
Share

Convenzione con Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli

Soprintendenza

Il progetto PAUN (Parco Archeologico Urbano della Città di Napoli), promosso dal Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali (DATABENC), grazie ad un accordo con la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio del Comune di Napoli, integra e implementa l’indagine archeologica eseguita nella stazione Municipio della Linea metropolitana cittadina: uno dei più estesi scavi svolti in Europa in rapporto ad una opera pubblica, attuato in sinergia con il Comune di Napoli e la Società Metropolitana di Napoli S.p.A.
La scelta del campione della stazione Municipio nasce dalla rilevanza della indagine, sia per la dimensione (ca. 23.000 mq.) sia per i risultati ottenuti che investono l’intera storia del sito da epoca greco romana ad età moderna.

Nel corso delle attività archeologiche, l’indagine è stata formalizzata attraverso un sistema di documentazione elaborato, secondo gli standard dell’ICCD del MIBACT, che ha interessato i resti monumentali, le stratigrafie, la cultura materiale.

Questa procedura ha fondato la base della conoscenza, obiettivo primo di ogni operazione archeologica, da cui scaturiscono le funzioni di valorizzazione e di fruizione sociale e turistica dei Beni Culturali.
In tale prospettiva il caso di Municipio è significativo, poiché il progetto della stazione prevede la progettazione di un parco archeologico: un’integrazione tra i ritmi della vita contemporanea e la città antica che attua nel contesto di una città come Napoli, straordinario per entità e qualità dei resti, quanto già sperimentato nelle stazioni metropolitane di altre capitali della cultura europea quali Atene, Roma, Istanbul.
Il parco è integrato nel polo monumentale esteso dalla chiesa dell’Incoronata a Castel Nuovo, e Palazzo Reale: un polo di eccellenza, snodo cruciale della rete culturale e turistica della città.

Nel progetto PAUN (Parco Archeologico Urbano della Città di Napoli) si sperimentata alla scala di un grande intervento archeologico la funzionalità di una piattaforma destinata alla documentazione, alla valorizzazione e alla gestione del patrimonio.
Attraverso una strategia mirata di analisi si è affrontato lo studio del rischio e del degrado cui sono sottoposti i resti monumentali conservati nella stazione e nel parco e delle conseguenti misure di salvaguardia da adottare

Le istanze di valorizzazione sono sviluppate attraverso la realizzazione di soluzioni di fruizione calibrate in rapporto agli utenti: tra le altre, si può ricordare l’applicazione delle tecnologie della realtà aumentata e virtuale che consentiranno di ‘immergere’ con un approccio innovativo il visitatore nella storia della città svelata dallo scavo, coinvolgendolo nella gestione attiva e partecipata del grande parco della metropolitana.
Integrazione, potenziamento, innovazione costituiscono le parole chiave del rapporto concettuale e operativo fra il Progetto PAUN (Parco Archeologico Urbano della Città di Napoli) e il progetto archeologico della stazione Municipio.
Di seguito le interviste al dott. Luigi La Rocca e alla dott.ssa Daniela Giampaola, corrispettivamente Soprintendente e Funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli.

Intervista al Dottore Luigi La Rocca, Soprintendente ABAP

Parte 1

Intervista al Dottore Luigi La Rocca, Soprintendente ABAP

Parte 2

Intervista alla dott.ssa Giampaola, Funzionario della Soprintendenza ABAP

Prima intevista

Intervista alla dott.ssa Giampaola, Funzionario della Soprintendenza ABAP

Seconda intervista

Accordo PAUN Soprintendenza

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il comune di Napoli

Indirizzo: Piazza del Plebiscito, 1 80132

Città: Napoli (NA)

Telefono: +39 0815808111

sabap-na@beniculturali.it
mbac-sabap-na@mailcert.beniculturali.it