Scroll to top
© 2020, Parco Archeologico Urbano della Città di Napoli

testCard

Estensione della piattaforma CHIS –DatabencARTal parco archeologico urbano di Piazza Municipio a Napoli.

Obiettivi e attività previste

Estensione della piattaforma CHIS –DatabencARTal parco archeologico urbano di Piazza Municipio a Napoli.Applicazione alla gestione del parco archeologico urbano di Piazza Municipio del sistema informativo integrato, elaborato nell’ambito del progetto CHIS e validato nel caso dei centri storici (Progetto SNECS); il Sistema è compatibile con gli standard del Sistema Informativo Archeologico Nazionale (SITAN) e del SIGEC-WEB dell’ICCD del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Raccolta e armonizzazione dei dati archeologici e storico-monumentaliattraverso uno studio di carattere tradizionale e l’acquisizione di informazioni mediante l’integrazione di sistemi terrestri e telerilevamento. Formalizzazione delle procedure e del lessico terminologico; trasferimento dati nel sistema integrato di conoscenze

Conoscenze tecnologiche coinvolte

Il sistema informativo prevede l’adozione di applicativi OPEN SOURCE gestiti attraverso APP, che, traducendo e veicolando le informazioni per livelli gerarchici di conoscenza, permetta un utilizzo secondo protocolli e procedure GIS-WEB per i parchi archeologici. I dati, verificati, formalizzati e aggregati, saranno predisposti ad essere accolti su una base univoca ed uniforme di informazione GIS oriented. Questa prospettiva permette una maggiore e più concreta tutela del patrimonio culturale integrato nel contesto storicamente determinato in cui esso si colloca. Un primo stepè riservato all’implementazione delle singole banche dati già realizzate dal gruppo di lavoro nell’ambito dei progetti SNECS e CHIS mediante specifiche procedure di integrazione del patrimonio informativo attraverso la raccolta dei dati archeologici, sia con metodi di acquisizione tradizionale di analisi sia da telerilevamento. Il sistema prevede l’integrazione di livelli integrati di conoscenza, fondati su gradi differenti di comunicazione e accesso all’informazione a seconda della platea degli stakeholder. La gestione per livelli delle informazioni offre la base conoscitiva e lo strumento di supporto alle decisioni per programmare la diagnostica e il monitoraggio dei Beni Archeologici e storico-monumentali finalizzata alla tutela, alla gestione e pianificazione di parchi archeologici diffusi.

Sotto Obiettivi Raggiunti

Partners